comunicazione
comunicazione
 
 
Area riservata studenti
 
 
Foto UNIVERSITÀ LUM JEAN MONNET - BARI FACOLTÀ DI ECONOMIA E GOURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ LUM JEAN MONNET - BARI FACOLTÀ DI ECONOMIA E GOURISPRUDENZA

LA LUM JEAN MONNET

L’Università LUM Jean Monnet nasce, nel 1995, dalla esigenza di formare una classe dirigente competente ed autorevole. E con una mission ben precisa: emergere nel nuovo mondo globale. Già nella fase di avvio, i docenti sono selezionati tra i più noti e prestigiosi professori italiani e stranieri e la programmazione didattica privilegia una rigorosa attenzione alla fruibilità e qualità dei corsi. I primi passi, improntati ai valori che animano tutta la storia dell’Ateneo, sono mossi con l’esperienza e l’entusiasmo di accademici e di uomini di cultura e di impresa, che hanno dato corpo ad azioni, attività formative ed indirizzi di ricerca, consentendo di raggiungere importanti traguardi. Il primo di tali traguardi, raggiunto nel 1996-1997, ha procurato alla LUM il riconoscimento da parte dell’Action Jean Monnet – Commissione Europea di Bruxelles - come sede di Cattedre, Corsi permanenti e Moduli d’insegnamento, orientati a diffondere la cultura dell’integrazione europea. L’esperienza ed autorevolezza della classe docente, non meno che l’entusiasmo nella condivisione del progetto di sviluppo del fondatore, hanno determinato, negli anni, un tasso di crescita costante del numero degli iscritti. Tali cifre narrano senza incertezze la storia di un Ateneo che ha ragione e possibilità di esistere solo nella efficacia delle azioni intraprese, capaci di interpretare esigenze ed aspirazioni dei giovani studenti e dare loro utili risposte. Cogliendo in pieno le opportunità fornite dall’autonomia degli atenei, la LUM Jean Monnet ha sempre individuato nelle proprie scelte strategiche due direttrici: il Mezzogiorno e l’Europa. Nel primo caso, l’Ateneo ha cercato di consolidare il proprio rapporto con un territorio dinamico e in profonda trasformazione come quello del sud Italia, ponendosi come interlocutore privilegiato con molte amministrazioni locali, offrendo competenze e risorse, partecipando compiutamente al miglioramento del tessuto produttivo e istituzionale. Allo stesso tempo, per rendere la dimensione locale una risorsa e non un limite, la Lum Jean Monnet ha da sempre mostrato una vocazione internazionale e un convinto impegno europeista, che trova riscontro nel riconoscimento da parte dell’Action Jean Monnet di cui si accennava poco sopra, nell’attivazione di un ricco programma Erasmus e nella sottoscrizione di numerosi accordi di collaborazione con Atenei europei. La LUM Jean Monnet, inoltre, non lascia soli i suoi studenti dopo la laurea: corsi di specializzazione e di perfezionamento, dottorati di ricerca e Master universitari (di I e II livello) permettono di perfezionare la formazione universitaria, sia fornendo abilità di carattere professionale, tali da permettere un naturale ingresso nel mondo del lavoro, sia costruendo i primi passi per una futura carriera accademica. Non dimentichiamo che i due terzi dei laureati LUM Jean Monnet trovano lavoro a un anno dalla laurea. L’Ateneo pone lo studente nelle migliori condizioni per riempire uno spazio professionale ancora scoperto: quello di divenire uno dei futuri “manager del Mediterraneo”.

 

LA FACOLTÀ DI ECONOMIA

Mercato globale e industria 4.0 sono le realtà scritte nel futuro delle aziende di domani, siano esse industriali o di servizi, e rappresentano le sfide più impegnative ed appassionanti che attendono il mondo dell’economia. Ecco perché la Facoltà di Economia si è posta l’obiettivo di formare i professionisti del futuro, i manager capaci di raccogliere ed affrontare queste sfide. Per raggiungere tali obiettivi ci siamo confrontati con il territorio e con il sistema economico locale al fine di offrire ai giovani corsi di laurea triennale e magistrale perfettamente in linea con le esigenze del territorio stesso cucendo “su misura” per le aziende industriali e di intermediazione finanziaria il piano di studi consigliato in “Amministrazione Finanza e Controllo” e “International Management” e il piano di studi consigliato in “Amministrazioni pubbliche e Sanità” per coloro i quali desiderino invece collocarsi nelle aziende pubbliche. In un mondo dove l’innovazione è diventata una condizione vitale per le imprese, lo studio della finanza, dell’organizzazione, delle strategie competitive diviene essenziale così come la capacità di trasferimento sulla realtà delle conoscenze acquisite. Le figure professionali che potranno inserirsi in tale contesto, hanno un profilo ben delineato: una competenza manageriale a 360° con una formazione culturale caratterizzata da dinamismo ed adattamento ai rapidi cambiamenti del mercato e dei processi produttivi. Questo è quello che imparerai seguendo i nostri percorsi: un mestiere per il futuro. La Facoltà di Economia pone lo studente al centro del sistema formativo, e ne sviluppa le capacità grazie all’utilizzo di metodologie didattiche innovative, partecipative e coinvolgenti, rese possibili dall’eccellente rapporto fra docenti e studenti:

• lezioni frontali in cui gli studenti vengono attivamente incentivati a partecipare; discussione di casi aziendali; laboratori applicativi;

• esercitazioni individuali e di gruppo;

• simulazioni aziendali e business games;

• testimonianze aziendali;

• visite di studio a primarie aziende locali e a quelle che rivestono posizioni di leadership su tutto il territorio nazionale (anche con visite di studio di gruppo nei centri industriali e finanziari italiani).

Un modo innovativo e coinvolgente per apprendere, facendo leva sulle attitudini personali e arricchendosi di competenze su cui poter contare nel corso della propria carriera professionale. Lo studio è favorito da una organizzazione della didattica ottimale al servizio delle esigenze degli studenti, particolarmente attenta a distribuire il carico didattico con equilibrio nel corso dei semestri e delle settimane d’aula, nonché orientato a una ideale pianificazione delle sessioni di esame lungo il corso dell’anno accademico. Gli studenti usufruiscono di un’ampia gamma di servizi di supporto alla didattica, quali la presenza di docenti cui chiedere approfondimenti sui contenuti svolti in aula o l’utilizzo di laboratori per lo sviluppo di competenze comportamentali e tecniche. Un supporto aggiuntivo per agevolare la conclusione del percorso di laurea nei tempi previsti. Da ormai diversi anni la LUM dispone inoltre di un’avanzata piattaforma elettronica di web-learning, dedicata alla didattica integrativa a distanza e al contatto continuo con i docenti. Un servizio di centrale importanza è quello offerto dall’Ufficio stage e placement, il cui compito è l’attenta e costante cura dei rapporti con le aziende di tutto il territorio nazionale, al fine di programmare al meglio le attività di tirocinio formativo durante il percorso di studi, e di assistenza nelle opportunità di lavoro post-laurea. L’ufficio stage e placement organizza incontri con imprenditori e manager di particolare esperienza e visibilità. Sul piano didattico sono previsti study tour e visite in azienda, allo scopo di formarsi “sul campo”. È infatti solo attraverso un reale contatto con il mondo del lavoro che lo studente può verificare sul campo quanto appreso durante il percorso universitario, preparandosi ad affrontare la vita lavorativa in modo consapevole. Nei nostri corsi di laurea è stata inoltre attribuita grande importanza alla dimensione internazionale del percorso di studio, attraverso lo sviluppo dell’Ufficio relazioni internazionali, al quale sono affidati i rapporti con le Università estere consorziate per periodi di scambio all’estero. L’innovazione nella didattica si basa su un corpo docente di grande valore, con una radicata esperienza in ambito accademico e professionale, formatosi nelle più importanti università italiane e straniere, ed in grado di rendere coinvolgente e piacevole ogni momento formativo. Un importante punto di forza della nostra offerta formativa è il buon rapporto docente/studenti, non solo espresso in termini numerici, ma anche in termini di sviluppo di una relazione profonda, continua e di lungo periodo. La LUM è da sempre attenta a cercare di anticipare i grandi cambiamenti nel sistema universitario, aggiornando i piani di studio secondo le nuove tendenze ricercate dal mondo del lavoro. La Facoltà di Economia della LUM, inoltre, è stata la prima in Puglia a sottoscrivere un accordo con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bari e della BAT per la realizzazione congiunta di programmi formativi dedicati. “Io devo studiare sodo e preparare me stesso perché prima o poi verrà il mio momento” Abraham Lincoln

 

LAUREA IN ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (CLASSE L18)

Il corso di laurea triennale offre una visione completa dell’azienda e del sistema competitivo in cui è inserita, sviluppando competenze di management che coprono sia i fondamenti dell’economia politica sia quelli di economia aziendale, nonché i capisaldi di una seria formazione giuridica. I principi e le metodologie avanzate di marketing, strategia, contabilità, finanza, organizzazione, programmazione e controllo, sono approfonditi al fine di fornire agli studenti una preparazione completa e in grado di fornire loro gli strumenti utili ad affrontare i successivi studi magistrali. Da un punto di vista professionale la Laurea in Economia e Organizzazione Aziendale è utilizzabile in tutti gli ambiti lavorativi, sia di natura privata sia pubblica, incluso quello della libera professione.

 

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

L’offerta formativa della Facoltà di Giurisprudenza è incentrata sul corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (meglio descritto più avanti), con un percorso di studi che – sia nei contenuti che nelle modalità di insegnamento – si propone di rispondere al meglio alle sfide che il mondo del lavoro impone alle nuove generazioni, sia nel territorio di riferimento che a livello nazionale ed internazionale. Con particolare riguardo alle modalità della didattica, l’ottimo rapporto studente/docente consente di affiancare alle lezioni frontali, a contenuto prettamente istituzionale, l’utilizzazione di metodologie innovative, a carattere professionalizzante e casistico, con il pieno coinvolgimento degli studenti: simulazione di processi giurisdizionali, discussione di casi giurisprudenziali, esercitazioni, seminari e testimonianze con la partecipazione di esperti provenienti dal mondo del lavoro. Anche nel nuovo anno accademico prosegue il laboratorio di sperimentazione didattica denominato “Aula Comune”. L’esperienza, innovativa e pressoché unica nel suo genere, si articola in una serie di incontri interattivi aperti agli studenti di tutti gli anni di corso. Argomenti comuni a più discipline giuridiche vengono trattati contestualmente da più docenti della Facoltà unitamente ad esperti del mondo delle professioni e delle imprese, con l’acquisizione di crediti formativi nelle materie, di volta in volta, coinvolte nella sperimentazione. L’obiettivo è quello di consentire allo studente di conseguire una formazione trasversale che sappia coniugare le conoscenze istituzionali con quelle operative. Nel nuovo anno accademico proseguono anche le attività del laboratorio “IUS/LUM” che hanno ad oggetto la simulazione di processi con l’attiva partecipazione degli studenti e l’intervento di docenti e avvocati, in funzione di difensori delle parti, e di un magistrato, in funzione di giudice. Particolare importanza viene, poi, riconosciuta alla dimensione internazionale dello studio, anche attraverso l’attività dell’ufficio relazioni internazionali, che cura i rapporti con Università estere consorziate. Una rete di rapporti internazionali fornisce agli studenti la possibilità di trascorrere dei periodi di studio e di formazione all’estero, apprendendo le lingue e sperimentando altre realtà accademiche. Anche nel nuovo anno accademico verranno attivati, nell’ambito degli insegnamenti ufficiali, dei moduli facoltativi in lingua inglese. Saranno inoltre organizzati corsi di lingua inglese e spagnola, per gli studenti Erasmus in uscita, e corsi di lingua italiana, per gli studenti Erasmus in entrata. Anche attraverso la collaborazione con l’ufficio stage e placement dell’Ateneo (che cura le relazioni con gli studi professionali e le aziende nazionali e del territorio organizzando incontri con professionisti, imprenditori e manager), la Facoltà sta incrementando la rete di enti, imprese o studi professionali esterni per lo svolgimento di stage formativi, che consentono allo studente di verificare sul campo la capacità di applicare sul piano concreto le nozioni teoriche. Infine, la Scuola di specializzazione per le professioni legali, che opera in piena sinergia con la Facoltà, consente di completare la formazione per l’avvio alla professione di avvocato, giudice e notaio, anche attraverso stage formativi degli specializzandi presso diversi uffici giudiziari della Regione Puglia e presso la Corte di Cassazione, uno dei pochi casi in Italia di convenzione stipulata da una Scuola delle professioni legali con la Suprema Corte.

 

LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA LMG/01 – NUOVO ORDINAMENTO

Il percorso di studi mira a fornire le competenze giuridiche di base e specialistiche, indispensabili in vista dell’avvio alle professioni legali (avvocato, notaio, magistrato) e all’impiego presso istituzioni ed amministrazioni pubbliche ed imprese private, con compiti di dirigenza, consulenza e gestione del contenzioso. In particolare, il corso darà al laureato la forma mentis e la sensibilità necessarie per ricoprire posizioni manageriali in campo giuridico ed economico di impresa coerenti con le professionalità e le specializzazioni richieste dal mondo del lavoro. Il percorso si propone di fornire allo studente una solida preparazione culturale e giuridica, funzionale alla comprensione dell’evoluzione normativa nazionale, europea e internazionale. Oltre alla conoscenza del sistema normativo, il percorso formativo in oggetto si propone inoltre di fornire allo studente le basi della macro e micro economia, funzionali alla conoscenza della struttura e dei meccanismi dei mercati, e di offrirgli le competenze necessarie, ad esempio, per poter predisporre ed interpretare documenti contrattuali, leggere un bilancio di impresa, applicare le conoscenze relative al diritto commerciale, saper gestire le relazioni tra imprese anche a livello comunitario e internazionale e saper promuovere la composizione stragiudiziale delle controversie. A tal fine, in particolare, nei primi quattro anni è assicurata la formazione nell’ambito privatistico, pubblicistico, processualistico, penalistico e internazionalistico; nonché, in ambito istituzionale, economico, comparatistico e comunitario. A partire dal quarto anno, gli studenti hanno, poi, la possibilità di esercitare delle opzioni in ordine ad alcuni insegnamenti caratterizzanti ed affini che rendono il piano di studi maggiormente flessibile ed orientato alla acquisizione di competenze specialistiche e professionalizzanti. La formazione viene completata con il pieno coinvolgimento del mondo delle professioni e dell’impresa, in particolare dell’avvocatura, sia attraverso l’organizzazione di seminari ed incontri a carattere professionalizzante, sia attraverso stage formativi presso studi legali, nazionali ed internazionali, enti ed imprese.

 

AREA ORIENTAMENTO, STAGE E PLACEMENT

Aderendo agli orientamenti comunitari e ministeriali, l’ Università ha strutturato un sistema integrato per l’orientamento universitario volto ad informare e formare, ciò avviene incontrando ogni anno centinaia di studenti delle quinte classi di scuola di istruzione superiore, occasione in cui, oltre ad essere forniti chiarimenti sull’offerta formativa LUM e sui servizi dell’università, i docenti LUM tengono dei seminari  ad argomento economico o giuridico per introdurre gli studenti alle discipline e fornire un idea di come può essere strutturata una lezione universitaria.

L’ufficio organizza presentazioni e seminari presso le scuole, giornate di OpenDay in sede, ed è presente nei saloni dello studente di maggior rilievo.

Realizza inoltre laboratori di approfondimento destinati ad incrementare il valore aggiunto del percorso formativo, favorendo l’interazione fra studenti, il lavoro di gruppo e la creatività collettiva consentendo l’acquisizione di competenze trasversali, che mirano ad arricchire “il saper fare” dello studente.


UFFICIO STAGE

L’ufficio stage è una struttura stabile all’interno dell’Università che consente agli studenti di arricchire ed approfondire la formazione ricevuta, promuovendo e realizzando un tirocinio curriculare presso aziende, Enti pubblici, ordini professionali, associazioni di categoria. L’ufficio si occupa della gestione completa delle procedure di attivazione del tirocinio e del controllo e monitoraggio delle procedure di svolgimento dello stesso. Il tirocinio è previsto all’ultimo anno di frequenza per entrambe le facoltà e ha una durata di tre mesi, ne sono esonerati solo gli studenti lavoratori.

 

UFFICIO PLACEMENT

L’ufficio placement è una struttura fondamentale in università e si rivolge a tutti i laureati che vogliono essere inseriti nel mondo del lavoro attraverso stage (retribuiti come richiede la normativa regionale). Gli stage realizzati inerenti alla propria formazione, sono svolti presso aziende, enti pubblici, studi professionali, ministeri, banche del nostro territorio. I servizi offerti dall’ufficio sono molteplici: Conoscenza e richiesta del servizio; Mediazione tra domanda ed offerta; Gestione completa delle procedure di attivazione dello stage; Controllo e monitoraggio dello stage; Pubblicazione delle richieste di figure professionali da parte delle aziende; Ricerca continua di nuovi contatti.

 

BIBLIOTECA

La Biblioteca Interfacoltà (ubicata al 1° piano della palazzina facoltà) è specializzata nelle scienze sociali di diritto ed economia, possiede un patrimonio, in costante e progressivo incremento, costituito da monografie (11776 v.), Fondi librari di grande pregio storico culturale (1000 v.), periodici in formato cartaceo (211) ed elettronico (42), banche dati (5) e riviste online (82). All’incremento del patrimonio librario, è corrisposto un notevole aumento delle presenze giornaliere costituite da studenti interni ed esterni, docenti e ricercatori i quali hanno ampiamente usufruito dei servizi offerti. Dal 2006 l’Università, entrando a far parte del Polo SBN Terra di Bari, offre la possibilità ai propri utenti, di consultare in linea i propri cataloghi e quelli delle maggiori biblioteche italiane, attraverso l’OPAC, il catalogo online curato dell’Istituto Centrale del Catalogo Unico. Tale progetto, basato sulla cooperazione tra le biblioteche, rende SBN un servizio nazionale di ricerca, localizzazione e accesso ai documenti ovunque essi si trovino. Sono disponibili i servizi di reference, di document delivery e di inter library loan, per fornire assistenza specializzata per la ricerca di materiale bibliografico e per la consultazione delle banche dati italiane e straniere. Per la consultazione del materiale, si può usufruire dell’Aula testi, di due Aule studio e di diverse postazioni per la consultazione delle banche dati online. Per l’accesso al Catalogo on line SBN Terra di Bari ci si può collegare al seguente sito: http://opac. almavivaitalia.it/BA1/index.php (per ricercare i testi catalogati presso la Biblioteca LUM, occorre cliccare su “biblioteche selezionate” e selezionare esclusivamente “Biblioteca interfacoltà dell’Università LUM Jean Monnet”). Le Banche Dati attualmente attive sono, per l’ambito giuridico, Il Foro Italiano e Ius Explorer, per l’ambito economico, Business Source Premier, Aida Top e Zephyr. L’accesso alla Biblioteca è regolamentato secondo i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 19:00 ed il sabato dalle 8:30 alle 13:00.

 

LABORATORI D’INFORMATICA

L’Aula Informatica attrezzata nella Palazzina Facoltà offre agli studenti iscritti la possibilità di utilizzare personal computer. L’aula è dotata di 19 postazioni di cui una per docente. Tutti i computer sono collegati in rete, sono dotati dei programmi Office Microsoft, di gruppo di continuità elettrica, dispongono di collegamento alla rete Internet ed hanno possibilità di stampa nell’aula. È possibile condividere contenuti per effettuare lezioni di gruppo anche a mezzo di videoproiettori. L’aula è strutturata nel totale rispetto della legge 626. Gli studenti hanno l’opportunità di visionare il materiale di studio, di consultare le opere della biblioteca, sia on-line sia con cd-rom e dvd-rom, di utilizzare le attrezzature per la stesura di tesi, relazioni, e per ricerche su Internet. L’aula è anche impiegata per la didattica istituzionale, come ausilio alle lezioni dei professori che la richiedono o per master che necessitano del supporto informatico. Gli orari di accesso all’aula si articolano dal lunedì al venerdì, ore 11,00-13,00 e 14,00-17,30 ed è supervisionata da un responsabile addetto.

 

MENSA UNIVERSITARIA

Gli studenti della LUM possono usufruire, a prezzi convenzionati, di una Mensa all’interno del baricentro.

 

SEGRETERIA STUDENTI

Gli uffici della Segreteria Studenti sono aperti al pubblico tutto l’anno - compreso il mese di agosto - dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 19,00. Il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,00.

 


« Indietro

 

Contatti

Associazione ASTER

Via dei Quartieri 47
90146 Palermo (PA)
Tel. +39 091 8887219
Fax. +39 0918887294
e-mail: info@associazioneaster.it