comunicazione
comunicazione
comunicazione
comunicazione
 
 
Area riservata studenti
 
 
Foto UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

 

Scheda di presentazione dell’Ateneo

 L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, fondata nel 1925 e dal 2009 intitolata all’insigne statista Aldo Moro, che qui ha studiato e insegnato, conta oltre 47000 studenti e 3000 unità di personale tra docenti e personale tecnico/amministrativo.

L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, strutturata in 23 Dipartimenti con una Scuola di Medicina e una Scuola di Scienze e Tecnologia, per l’a.a. 2017/18 offre 113 corsi di laurea fra triennali e magistrali, dislocati su Bari, Brindisi, Taranto e, per lauree infermieristiche, su altre sedi della Regione, tre Corsi di Studio Interateneo, 4 corsi di laurea erogati anche in lingua inglese, 16 Dottorati di ricerca del XXXIII ciclo, oltre 50 Scuole di Specializzazione e numerosi Master universitari di I e II livello, corsi di formazione finalizzata per rispondere alle richieste provenienti dai diversi settori produttivi. Sono state attivate dal 2016 le Summer School e le Winter School.

 A fine 2017 è stato riscontrato un sensibile incremento degli immatricolati all'Università di Bari. Si era già percepito nel corso dell'OpenDay, tenutosi a giugno, durante il quale sono stati numerosi i giovani che, con i loro familiari, si sono informati sull'offerta formativa dell'Università di Bari dialogando direttamente con i docenti dei vari Corsi di Laurea. Gli studenti che conseguono la maturità sono attratti dalla qualità della didattica che l'Università di Bari offre loro. La conferma dai recenti dati statistici.

Infatti a ottobre il numero dei preimmatricolati è di 7480 rispetto ai 6148 del 6 ottobre 2016 (oltre 330 in più). Incrementi significativi si hanno a Bioscienze che passa da 28 del 2016 a 137; chimica da 21 a 92; Economia e Finanza da 341 a 443; Economia, Management da 686 a 796; Giurisprudenza da 530 a 609; Informatica da 573 a 760; Lettere, Lingue arti; da 1038 a 1359; Scienze della formazione da 397 a 602. Sostanzialmente stabili gli altri corsi di laurea con un prevedibile incremento per i corsi di studio a Medicina.

"Nel bilancio 2017 è stata prevista una significativa riduzione delle tasse universitarie, dovuta all'introduzione del nuovo Regolamento Tasse 2016/2017. Sono, infatti, circa 10.000 gli studenti dell’Ateneo barese che usufruiscono di importanti agevolazioni sulle tasse universitarie.

Di rilievo l’istituzione del ‘Premio di studio Global Thesis di Ateneo’, relativo alla mobilità studentesca internazionale, finalizzato alla preparazione della tesi di laurea magistrale o a ciclo unico in co-tutela. La durata minima è di due mesi, fino ad un massimo di 12 mesi continuativi, presso Università o Centri di ricerca internazionali di eccellenza.

Il lavoro avviato negli anni precedenti è stato sostenuto anche da buoni riscontri. Innanzitutto quelli di bilancio. Il nostro Ateneo ha recuperato pienamente il disavanzo in cui era caduto negli anni precedenti, oggi l'Ateneo può vantare una condizione economica favorevole, e fare affidamento su una solida situazione patrimoniale e finanziaria attraverso un utile di esercizio di circa 21 milioni di euro. Abbiamo avviato delle politiche attive per il rilancio del nostro Ateneo, anche attraverso azioni a favore degli studenti, dell'internazionalizzazione con la presenza di visiting professor, e dell'innovazione didattica e della ricerca.

Sul versante dell’Orientamento allo studio, l’Università offre un servizio gratuito di consulenza individuale, che si propone di sciogliere dubbi e perplessità agli studenti delle Scuole superiori e ai neo diplomati, oltre che il partenariato con le Scuole per attività di didattica integrativa per sviluppare nello studente riflessioni critiche e consapevolezza dei percorsi disciplinari da scegliere.

La sezione relativa agli studenti è ricca e variegata. Intanto tutti i servizi sono offerti on line e a ogni studente è assegnata una casella di posta elettronica con credenziali.

L’adesione ai programmi di mobilità studentesca quali Erasmus Plus, Tempus e Leonardo da Vinci, con l’apporto di sempre nuovi contributi e borse di studio da parte dell’Università, coinvolge un numero sempre maggiore di studenti stranieri che si recano nell'Ateneo barese, moltiplicando - al contempo - la mobilità studentesca interna.

L’Università di Bari ha all’attivo numerose società spin-off che uniscono capacità di laureati e docenti al servizio della ricerca e del territorio attraverso un incubatore di idee il BaLab.

Il Rettore, Antonio Felice Uricchio, ha intrapreso la realizzazione di un Piano strategico triennale che prevede scadenze e risultati comprovabili, alimentando la partecipazione degli studenti come attori principali del nuovo processo di sviluppo. Tre sono le parole chiave di tale rinnovamento: sussidiarietà, coesione territoriale e diritto allo studio.

Dal punto di vista di una formazione globale per lo studente, l’Università di Bari offre a tutti i suoi studenti centri e servizi qualificati, per le attività culturali e sportive con il Centro Universitario Sportivo (CUS Bari) che annovera tra i suoi studenti/atleti vincitori di medaglie in competizioni mondiali ed europee. 

I risultati sono stati incoronati dai riscontri, in tutti i ranking sia internazionali che nazionali. Sono stati ufficializzati i dati della classifica internazionale della Best Global Universities ranking 2017. Trattasi di una importante ricerca che esamina le prestazioni delle università a livello internazionale. L'Università di Bari si pone al 392° posto migliorando la propria posizione rispetto allo scorso anno (allorquando si era posizionata al 411° posto). E' una posizione di prestigio perché  pone l'ateneo barese, a livello mondiale, nel quartile più alto (top 25%). Il punto di forza dell'Università di Bari è rappresentato dall'impatto della ricerca.

OFFERTA FORMATIVA

 


Videoclip

Video UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

Brochure

Recapiti

Denominazione: Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Rettore: Prof. Stefano BRONZINI

Indirizzo sede principale: Palazzo Ateneo – Piazza Umberto I, 1 – 70121 BARI

Numero verde: 800 883046

e-mail: rettore@uniba.it

Indirizzo web: www.uniba.it

URP: urp@uniba.it

 

« Indietro

 

Contatti

Associazione ASTER

Via dei Quartieri 47
90146 Palermo (PA)
Tel. +39 091 8887219
Fax. +39 0918887294
e-mail: info@associazioneaster.it